Insieme per accompagnarvi! : Auser Scandicci ODV

Insieme per accompagnarvi!

di Auser Scandicci ODV

OBIETTIVO RACCOLTA: La raccolta fondi ha come finalità l’acquisto di un’autovettura (Fiat Doblò) da attrezzare successivamente con una pedana dedicata al trasporto di persone non autosufficienti o con disabilità.

1.285

Raccolti

20.000

Obiettivo

83

Giorni rimasti

13

Sostenitori

La storia

Auser Volontariato Scandicci nasce nel 1998 per iniziativa di un gruppo di pensionati scandiccesi che, nel senso dello Statuto di Auser Nazionale, intesero dar vita ad un’associazione di “anziani per gli anziani”, per occuparsi di quelle attività di solidarietà e sostegno non connesse strettamente ai bisogni sanitari. Iniziarono grazie al sostegno del Comune di Scandicci che fornì gratuitamente all’associazione una piccola sede. Nel 2002, con il dono di un’auto, partirono le attività di accompagnamento per gli anziani bisognosi di cure e di distribuzione di pasti a domicilio. Il primo pulmino fu acquisito in comodato d’uso nel 2004 e fu messo a servizio del trasporto disabili.

Oggi i mezzi di trasporto, fra auto e automezzi attrezzati con pedana, sono otto e rappresentano l’attività principale dell’associazione, esperita sia direttamente che tramite convenzioni con i servizi comunali e regionali e tratta trasporti singoli e collettivi.   Sempre in convenzione, Auser fornisce giornalmente personale di ausilio sui pulmini per il trasporto degli studenti della scuola primaria e vigilanza sugli attraversamenti davanti alle scuole pubbliche. 

   

Come utilizzeremo i fondi raccolti

I fondi raccolti saranno destinati al sostegno dell’acquisto di un’auto, Fiat Doblò, necessaria per implementare i servizi di supporto e accompagnamento diurno per anziani e persone con disabilità. Il mezzo sarà poi dotato di una pedana per permetterne l’utilizzo anche a persone con disabilità motoria. 

Un progetto a cura di

Auser si propone di contrastare ogni forma di esclusione sociale, diffondere la cultura e la pratica della solidarietà e della partecipazione. Il nostro obiettivo è anche quello di valorizzare l'esperienza, le capacità, la creatività e le idee degli anziani, sviluppare i rapporti di solidarietà e scambio con le generazioni più giovani. L’Associazione, oltre ai servizi di accompagnamento diurno, si è occupata dal 2006 di attività culturali all’interno di musei e mostre e, in seguito a una convenzione comunale, Auser ha organizzato la Libera Università di Scandicci, che contava, prima della pandemia, circa 800 iscrizioni ad anno accademico per un totale di oltre trenta corsi e laboratori tenuti da professionisti rinomati.

Auser Volontariato Scandicci, ben inserita nella rete nazionale di Auser, rappresenta oggi la struttura più articolata per attività e per numero di volontari (oltre 100) di tutta la provincia di Firenze, capoluogo compreso.