Progetto Sonia : Parrocchia di S. Maria di Villafontana

Progetto Sonia

di Parrocchia di S. Maria di Villafontana

OBIETTIVO RACCOLTA: Il progetto ha l’obiettivo di raccogliere fondi per poter ristrutturare un’aula del polo didattico per l’infanzia Villafontana che verrà dedicata a Sonia, figura cara all’istituto, per tenere vivo il suo ricordo.

7.908

Raccolti

10.000

Obiettivo

29

Giorni rimasti

145

Sostenitori

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE: https://www.youtube.com/watch?v=VdR6H-Bb-SE

La storia

La storia della Scuola per l’infanzia Sant’Angelo Custode inizia nel 1914 con l’obiettivo di formare i bambini e le giovani donne. Negli anni un numero sempre più grande di bambini trova nella scuola un luogo dove crescere e prepararsi al futuro, da questo nasce gradualmente la necessità di ampliare gli spazi del polo didattico per poter accogliere sempre più alluni e alunne. Nel raggiungere questo obiettivo di espansione gioca un ruolo importante il progetto Sonia, che restituisce ai bambini un luogo multidisciplinare dove poter giocare, rilassarsi, svolgere attività e relazionarsi con l’altro. Inoltre, grazie a questo progetto, sarà possibile celebrare la memoria di Sonia, figura da sempre di grande valore per la parrocchia e la scuola dove ha svolto numerose attività di volontariato dal presepe vivente, alla pesca di beneficenza, al pranzo di solidarietà fino all’attiva partecipazione all’organizzazione scolastica.

                         

Come utilizzeremo i fondi raccolti

I fondi saranno utilizzati per modernizzare un’aula del polo per l’infanzia, che verrà dedicata a Sonia, la quale è stata per la Scuola un punto di riferimento fondamentale, un aiuto indispensabile e un solido sostegno.

Nello specifico la somma sarà impegnata per l’acquisto di sedie e tavoli nuovi e la ristrutturazione dell’aula suddivisa in quattro angoli di interesse:

  • angolo del gioco simbolico, per il quale sarà necessario acquistare una cucina giocattolo grazie alla quale i bambini potranno dare sfogo alla loro creatività ed immaginazione;
  • angolo morbido, un’area relax in cui i bambini possono riposarsi o leggere un libro e per la quale servirà una libreria, tappeti e dei cuscini;
  • angolo della routine in cui sarà necessario l’acquisto di una panca per la seduta dove si potranno svolgere le attività di accoglienza e di routine della giornata;
  • angolo multifunzionale, acquisto di un tavolo luminoso sul quale è possibile svolgere varie attività con materiali diversi. 

Un progetto a cura di

Scuola per l’infanzia Sant’Angelo Custode è una scuola cattolica istituita nel 1914, oggi rivolta ai bambini dai 18 ai 36 mesi ed ai bambini dai 6 ai 10 anni. Nei primi anni di esistenza la scuola si suddivide in asilo infantile e scuola di lavoro femminile e l’educazione è affidata alle suore francescane. Nel 1970 viene inaugurata la nuova scuola materna gestita dalle suore salesiane Oblate del sacro cuore. Per mancanza di vocazioni, nel 1983, la scuola viene gestita da personale laico. Nel 2000 viene inaugurata la sezione primavera (bambini dai 18 ai 36 mesi) e si costruisce un nuovo stabile dedicato all’accoglienza della terza sezione di scuola dell’infanzia, del dopo scuola e del catechismo. Nel 2009 viene ufficialmente inaugurata la nuova scuola per l’infanzia e la presidenza passa nelle mani di Don Marcello Galletti e del comitato di gestione.