In viaggio verso Luna Blu : Fondazione Aut Aut - Autonomia Autismo

In viaggio verso Luna Blu

di Fondazione Aut Aut - Autonomia Autismo

OBIETTIVO RACCOLTA: con il progetto “In viaggio verso Luna Blu” la Fondazione AUT AUT si pone l’obiettivo di acquistare un pullman per permettere ai ragazzi con autismo che lavorano presso il ristorante Luna Blu di accedere al luogo di lavoro in sicurezza e tranquillità emotiva.

18.390

Raccolti

20.000

Obiettivo

55

Giorni rimasti

66

Sostenitori

Progetto sostenuto con il contributo di


Scopri il video del progetto! Clicca qui 

La storia

Nell’ambito delle attività svolte a favore di persone con autismo e delle loro famiglie, la Fondazione AUT AUT ha recentemente aperto un ristorante, Luna Blu, presso il “Salone del Gusto” all’Outlet di Brugnato. Nel ristorante operano stabilmente ragazzi con autismo che svolgono mansioni di cameriere ai tavoli, aiuto cuoco, lavapiatti e addetto alle pulizie. I ragazzi con autismo e gli operatori (educatori e tecnici) inseriti in questo progetto e che hanno quindi la necessità di recarsi giornalmente a Brugnato per svolgere la propria attività, sono tutti provenienti dal centro della Spezia. Pertanto, il progetto “In viaggio verso Luna Blu” si pone l’obiettivo di rendere gli spostamenti da e verso Brugnato sicuri e che possano garantire un clima di tranquillità emotiva per i ragazzi con autismo che fanno parte del team di lavoro.

Come utilizzeremo i fondi raccolti

I fondi raccolti saranno destinati all'acquisto di un pullman da 9 posti per permettere ai ragazzi con autismo di raggiungere in sicurezza il luogo di lavoro.

Un progetto a cura di

La Fondazione AUT AUT E.T.S. – costituita da Fondazione Carispezia, A.G.A.P.O. Odv e Fondazione Il Domani dell’Autismo E.T.S. – nasce nel 2017 con l’obiettivo di inserire nel mondo del lavoro giovani adulti con autismo, puntando al settore turistico per definire un modello inclusivo che, partendo dal lavoro, sia capace di offrire risposte concrete e innovative ai bisogni relativi ai disturbi pervasivi dello sviluppo.

A questo scopo la Fondazione ha promosso attività volte alla vita indipendente, proponendosi di garantire a persone con autismo e disabilità intellettiva una migliore qualità della vita ed una corretta gestione delle esigenze quotidiane.