Dai segni ai sogni  : Fondazione Libellula Impresa Sociale

Dai segni ai sogni

di Fondazione Libellula Impresa Sociale

OBIETTIVO RACCOLTA: “Dai segni ai sogni” è il progetto formativo con cui Fondazione Libellula aiuta il personale socio-sanitario di ospedali e pronto soccorso nella zona di Milano a riconoscere i segni della violenza domestica anche quando non sono visibili, mettendolo in condizione di rispondere alle necessità delle donne che ne sono vittime affinché nessuna violenza passi inosservata.

346

Raccolti

10.000

Obiettivo

28

Giorni rimasti

13

Sostenitori


La storia

Il progetto “Dai segni ai sogni” nasce per rispondere ad un’esigenza sempre più urgente: stare a fianco delle persone vittime di violenza che non hanno la possibilità di esporsi e denunciare. L’obiettivo è quello di dare al personale socio-sanitario gli strumenti adeguati per cogliere i segni che evidenziano la violenza così da poter condurre la persona verso la riappropriazione della propria vita e realizzare un sogno di salvezza. 

Come utilizzeremo i fondi raccolti

I fondi saranno utilizzati per realizzare un percorso che prevede 12 ore di formazione ed è rivolto al personale che opera nei Pronto Soccorso e nei reparti di Ginecologia e Ostetricia, Ortopedia, Traumatologia, Pediatria e Chirurgia Ortopedica degli ospedali milanesi, in quanto luoghi frequentati da donne o luoghi di cura di possibili conseguenze di violenza. 

È pensato per sviluppare e sostenere le capacità di:    

  •  Riconoscere eventuali situazioni di violenza, anche silenti, sulle donne/pazienti dell’Ospedale
  •  Definire azioni successive coerenti con gli ambiti di azione dei diversi ruoli coinvolti, gli aspetti normativi/legali relativi alla violenza di genere e con le necessità di supporto e aiuto della donna coinvolta.

Il progetto prevede un numero di massimo 20 partecipanti per ogni percorso attivato (realizzabile anche in modalità online) e mira al raggiungimento di un obiettivo pari al valore di 10.000 euro

Ogni edizione del percorso formativo si compone di 4 moduli da 3h/cad.:

  • “Violenza di genere: di cosa stiamo parlando” (conduzione a cura di Fondazione Libellula); 
  •  “Riconoscere le situazioni di violenza” (Conduzione a cura di un’operatrice sanitaria di un Centro Antiviolenza)
  • “Accogliere e sostenere le vittime di violenza” (Conduzione a cura di un’operatrice sanitaria di un Centro Antiviolenza);
  • “Fare rete contro la violenza: le risorse a disposizione” Conduzione a cura di una Legale e Fondazione Libellula) 


Un progetto a cura di

Fondazione Libellula è la fondazione di Zeta Service nata con lo scopo di agire su un piano culturale per prevenire e contrastare la violenza sulle donne e la discriminazione di genere. Attraverso il Network Libellula agisce nelle aziende con progetti e attività dedicate a collaboratori e collaboratrici su stereotipi, molestie, empowerment e linguaggio inclusivo. Realizza inoltre progetti di cura per supportare le donne che escono da situazioni di violenza, aiutandole anche economicamente, promuovendo il loro reinserimento lavorativo.