Dagli orti al pane: coltiviamo insieme il futuro! : Legambiente Onlus

Dagli orti al pane: coltiviamo insieme il futuro!

di Legambiente Onlus

OBIETTIVO RACCOLTA: Il progetto ha l’obiettivo di implementare le attività proposte all’interno del complesso di orti urbani denominato “Area orti urbani via Marconi”, del comune di Campi Bisenzio, costruendo e promuovendo lo sviluppo di una forte rete comunitaria.

80

Raccolti

5.000

Obiettivo

5

Giorni rimasti

7

Sostenitori

La storia

L’Area orti urbani via Marconi rappresenta una realtà fresca, multifunzionale ed inclusiva per il Comune di Campi Bisenzio. L’area è stata infatti costruita nel merito del progetto “100.000 orti” della Regione Toscana ed è oggi in concessione all’associazione Urban Ca.Re, che si impegna costantemente nel rendere gli orti sociali uno spazio unico e dinamico per la città ed i suoi cittadini.

Fin dalla loro nascita, le attività proposte all'interno degli orti si sono ampliate e sviluppate con l’obiettivo di creare una vera e propria rete comunitaria, coinvolgendo persone di qualunque età e da differenti contesti sociali, rivolgendosi in particolare a soggetti a rischio di marginalità. Gli orti hanno quindi assunto una forte valenza sociale nel facilitare l’integrazione, promuovendo la connessione tra persone e tra persone e territorio.


Gli orti sociali offrono un luogo d’incontro poliedrico, in cui riscoprire i valori agricoli, ambientali e sociali, valorizzare il territorio, ma anche favorire la conservazione di specie vegetali, fornire prodotti alimentari freschi per uso personale, incentivare l’uso e la conoscenza dei prodotti tipici ed infine valorizzare la presenza delle associazioni locali per attivare processi di partecipazione.

Come utilizzeremo i fondi raccolti

I fondi raccolti verranno investiti per l’installazione di un forno comunitario per la panificazione, offrendo così ai cittadini un ulteriore punto di aggregazione, scambio e condivisione. Parte dei fondi saranno anche destinati all’acquisto di due casette per gli attrezzi e di materiali e strumenti utili alla lavorazione degli orti, che saranno condivisi e resi disponibili a tutti gli ortisti. 

Inoltre, il raggiungimento dell’obiettivo di 5000€ permetterà l’avvio della costruzione di una serra all’interno degli orti.   

Un progetto a cura di

Legambiente Toscana è un’associazione fondata nel 1980 dai primi nuclei ecologisti italiani e dai membri del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutti i paesi occidentali negli anni '70.

Legambiente Toscana si pone l’obiettivo di: difendere la diversità ambientale, segnalare abusi nei confronti dell'ecosistema, promuovere le energie rinnovabili e pulite e proteggere il patrimonio culturale e artistico.